26 Settembre 2020
News

MINELLI: RIUSCIREMO ANCORA A SORPRENDERE E DIVERTIRE

16-01-2020 20:36 - News Generiche
Oggi l'intervista la facciamo a Mattia Minelli, centrale difensivo dell'ABC.

Cosa pensi della stagione che stai facendo a Bagnoli?
Credo che i bilanci si debbano fare a fine anno, ma posso sicuramente ritenermi soddisfatto per questa prima metà di stagione, sia per quanto fatto dalla squadra sia per quanto da me singolarmente.

L'anno scorso hai mancato i Play Off di poco con il Thermal, ci sono analogie con la squadra di quest'anno e l'annata?
Sicuramente sì. Così come il Thermal dell'anno scorso, la nostra squadra è di gran lunga più giovane e meno esperta della maggior parte delle avversarie. Questo, come tutto, ha dei pro e dei contro. Sicuramente una squadra più esperta tende a gestire meglio situazioni delicate. Una squadra giovane però ha la freschezza per poter superare fisicamente l'avversario e quel pizzico di spensieratezza in più che nel calcio non guasta mai.
Entrambe le avventure sono partite con l'obbiettivo di raggiungere la salvezza e nel corso della stagione hanno portato ad ambire a ben altre posizioni.

Come ti trovi con i compagni e il mister?
Stare in spogliatoio è un vero piacere perchè non si smette mai di ridere e scherzare. Siamo un gruppo con i piedi per terra, a cui non manca la filosofia del lavoro e del sacrificio. Questo agevola il lavoro del mister che, nel bisogno, sa farsi sentire e metterci in riga.

Pur se giovane hai già giocato in diverse società del Padovano, cosa pensi della tua esperienza all'ABC?
Ho giocato in società in cui spesso si sentiva eccessivamente la pressione ed altre in cui la società stessa era poco presente. Qui all'ABC invece mi sono sentito a mio agio fin dai primi giorni ed è un piacere vedere la passione che mettono tutti affinché ci siano le migliori condizioni per dare il massimo. Ringraziare tutti è doveroso, ma non è abbastanza. Speriamo di ripagare questo lavoro con un gran finale di stagione.

Ti aspettavi un girone così forte?
Prima di trasferirmi all'ABC avevo sentito dire che questo girone fosse più difficile di quello padovano e alcune squadre mi hanno sorpreso particolarmente. Nuovo Monselice e Rovigo, a mio parere, non sfigurerebbero in Promozione.

Vista la posizione in classifica, quale dovrà essere l'atteggiamento della squadra che dovrà avere ogni domenica?
L'attuale posizione di classifica è sicuramente stimolante ma c'è il rischio di sottovalutare l'avversario. Dobbiamo partire da ciò che è stato fatto e pensare ogni partita a fare la nostra miglior prestazione, senza guardare la classifica. Sono sicuro che in questo modo riusciremo ancora a sorprendere e divertire.


Realizzazione siti web www.sitoper.it