27 Settembre 2022
News

POMERIGGIO STREGATO E PESANTEMENTE CONDIZIONATO DALLA DIREZIONE ARBITRALE: ABC ARRE BAGNOLI-SAONARAVILLATORA 1-2

20-03-2022 17:35 - News Generiche
Gennaro Grimaldi, portiere dell'ABC Arre Bagnoli, espulso in pieno recupero
Domenica stregata per l’ABC Arre Bagnoli, che al «Maurizio Sacco» cede per 2-1 al SaonaraVillatora al termine di un match fortemente condizionato dalle discusse decisioni del direttore di gara.
Un passo falso davvero beffardo per gli arancioneri, che restano comunque al terzo posto solitario del girone C di Promozione grazie ai risultati favorevoli arrivati dagli altri campi.
La cronaca. Avvio bruciante dei padroni di casa, che dopo una manciata di secondi vanno subito vicinissimi al bersaglio con una clamorosa opportunità di Simone Zagolin, che a tu per tu con Francesco Ciucevich si fa ipnotizzare e neutralizzare la conclusione dall’ex estremo difensore di Pozzonovo e Azzurra Due Carrare.
Gli ospiti non stanno a guardare e spaventano Gennaro Grimaldi con un paio di pericolose conclusioni.
A cavallo della mezzora il match si infiamma per un paio di episodi molto contestati: al 29’ l’arbitro concede agli arancioneri un calcio di rigore ma viene prontamente smentito dal guardialinee, che cancella tutto per fuorigioco. A passare all’incasso sono così gli ospiti, che al 32’ si vedono accordare un penalty per un contatto tra Grimaldi e Nicolas Michieli: sul dischetto si presenta Luca «Lupo» Trolese, che trasforma con freddezza e porta avanti i suoi.
L’ABC Arre Bagnoli non ci sta e in avvio di ripresa agguanta il pareggio con un guizzo di Zagolin, il cui urlo di gioia viene però strozzato dal guardialinee che ravvisa un altro fuorigioco assai discutibile.
I padroni di casa insistono e al 64’ è Simone Bernardi ad avere la palla dell’1-1, ma sulla sua conclusione a botta sicura è provvidenziale il salvataggio di un difensore.
Da gol mancato a gol subìto, perché pochi minuti dopo è nuovamente Trolese ad andare a bersaglio con un velenoso calcio di punizione deviato beffardamente in rete da uno sfortunato colpo di testa di Mattia Minelli.
L’ABC Arre Bagnoli schiuma rabbia e in pieno recupero è Bernardi, ben servito dal neoentrato Bader Massaghri, a riaccendere le speranze con un magistrale tiro a giro.
Al 95’ succede di tutto: l’arbitro non concede un penalty piuttosto evidente agli arancioneri, caccia Grimaldi per doppia ammonizione e il dirigente Alberto Zeffin per proteste e fa riprendere il gioco senza consentire l’ingresso del secondo portiere. Pochi istanti dopo arriva il triplice fischio, tra le veementi proteste del pubblico locale.




ABC ARRE BAGNOLI-SAONARAVILLATORA 1-2
ABC ARRE BAGNOLI: Grimaldi, Turra, Ongaro, Busso (42’ s.t. Bader Massaghri), Minelli, Zanardo, Zagolin (23’ s.t. Bertipaglia), Redi, Berenzi (17’ s.t. Portalone), Donati, Bernardi. A disp. Di Stasio, Mardegan, Cecconello, Amine Massaghri, Violato, Momoli. All. Diego Sandon.
SAONARAVILLATORA: Ciucevich, Vignaga, Cavraro, Tagliapietra, Trolese, Fortini, Contin (4’ s.t. Rigato), Guzzo (44’ s.t. Testa), Michieli (1’ s.t. Santi), Niselli (49’ s.t. Agostini), Calore (42’ s.t. Rotondi). A disp. Hoxha, Babetto. All. Alberto Boscaro.
ARBITRO: Poggiana di Bassano del Grappa.
RETI: 32’ p.t. (rigore) e 24’ s.t. Trolese, 48’ s.t. Bernardi.
NOTE: Spettatori 200 circa. Espulsi al 50’ s.t. Grimaldi per doppia ammonizione e il dirigente locale Alberto Zeffin per proteste. Ammoniti Ongaro, Busso, Donati, Contin e Testa. Recuperi: 1’ e 6’.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie