14 Aprile 2024
Campo U.E.F.A. 1999 - 2013
Stadio Maurizio Sacco di Bagnoli di Sopra
News

IL SOGNO DELLA JUNIORES SFUMA AI RIGORI: PARLA MISTER SADOCCO

24-04-2023 17:47 - News Generiche
La squadra juniores dell'ABC Arre Bagnoli
Il sogno della juniores dell’ABC Arre Bagnoli di approdare alla finalissima per il titolo provinciale si è infranto solo alla lotteria dei calci di rigore.
La doppia semifinale con il Pontecorr, tiratissima e combattuta su ogni pallone, era infatti terminata in perfetta parità: i tiri dal dischetto hanno regalato l’ultimo atto alla compagine gialloverde, ma la caparbietà e la tempra palesate dai «baby» arancioneri sono le dimostrazioni più belle del percorso di crescita compiuto in questa stagione.
«Siamo arrivati vicinissimi a coronare il nostro sognole parole di mister Marco SadoccoCome ho detto al termine della gara, i ragazzi non devono rimproverarsi nulla: devono essere orgogliosi di quanto fatto, perché il risultato finale non cancella il grande cuore che hanno messo in campo. Subire un gol ad una manciata di minuti dal termine avrebbe tagliato le gambe a chiunque: loro invece hanno continuato a lottare e a credere nel loro sogno, andando a riprenderselo proprio all’ultimo secondo. Se analizzo lucidamente la partita, resta il rammarico di non avere sfruttato alcune occasioni per chiuderla: in campo però c’erano anche gli avversari, a cui va riconosciuto il merito di aver lottato fino alla fine. Come già detto, non ho nulla da rimproverare ai ragazzi: si sono sacrificati e hanno dato il massimo. Il gol al 95’, e la cornice di pubblico che sono riusciti a portare allo stadio, sono l’emblema di una stagione esaltante. Rappresentano in modo tangibile la crescita e il miglioramento che hanno avuto da agosto».
L’allenatore arancionero conclude la sua analisi con altre importanti riflessioni.
«Prima delle due semifinali ho detto ai ragazzi di portarsi dentro tutto, perché sono queste le emozioni e le sensazioni che ti fanno maturare, sia come uomo che come giocatore. E che, a prescindere dal risultato finale, ricorderanno per tutta la vita. Sabato è andata così, domani avranno un’altra occasione. Sono tutti più uomini e più forti di ieri».

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie