04 Luglio 2022
News

BERNARDI E GRAZIAN RIBALTANO LO SVANTAGGIO E FIRMANO ALTRI TRE PUNTI DI PIOMBO: ABC ARRE BAGNOLI-AURORA LEGNARO 2-1

28-11-2021 17:08 - News Generiche
Simone Bernardi: sua la bellissima punizione del momentaneo 1-1
Seconda vittoria consecutiva per l’ABC Arre Bagnoli, che dopo il blitz di domenica scorsa a Porto Viro conquista altri tre punti pesantissimi piegando per 2-1 l’Aurora Legnaro fanalina di coda.
Successo tanto sofferto quanto prezioso per i padroni di casa, bravi a ribaltare l’iniziale svantaggio e a mandare al tappeto una compagine tutt’altro che rassegnata all’attuale ultimo posto in classifica: gli ospiti, che hanno da poco cambiato allenatore passando da Pippo Maniero a Matteo Lunardon, hanno lottato alla morte su ogni pallone, dando prova di essere una squadra viva e vogliosa di risalire la china.
La cronaca. L’avvio di gara sorride all’Aurora Legnaro, che al 7’ va ad un passo dal bersaglio con un missile dalla lunga distanza di Gabriele Salmaso che scheggia il palo esterno alla sinistra dell’ex di turno Filippo Di Stasio.
Gli ospiti continuano a premere e al 12’ è l’esterno offensivo Lorenzo Seno a seminare il panico in area arancionera, convergendo sul sinistro e sparando una fucilata da ottima posizione che viene murata dall’opposizione di un difensore.
Il gol è nell’aria e arriva al 23’ con un’altra azione che nasce dall’out di destra: traversone a centro area di Seno, sponda perfetta di Andy Rigato e botta mancina di prima intenzione di Nicola Esposito che non lascia scampo a Di Stasio.
L’ABC Arre Bagnoli stenta a riprendersi, ma al 39’ rimette l’incontro in equilibrio con la specialità della casa: pennellata su punizione di Simone Bernardi dal vertice destro dell’area e traiettoria perfetta che gonfia la rete.
L’1-1 scatena la furia dei locali, che all’ultimo istante del primo tempo mettono pure la freccia: punizione dalla sinistra di Filippo Donati, respinta corta di Alessandro Tono e giocata vincente di Riccardo Grazian, che si avventa sulla sfera e la gira all’angolino dopo averla protetta, di spalle, dal recupero di un difensore.
L’ABC Arre Bagnoli è un fiume in piena e in avvio di ripresa crea due opportunità colossali per chiudere i giochi: prima è lo scatenato Bernardi a presentarsi a tu per tu con Tono e a vedersi deviare a fil di palo la rasoiata mancina, pochi istanti dopo il portiere ospite è nuovamente superlativo nel disinnescare un destro a botta sicura di Angelo Redi dal cuore dell’area.
L’Aurora Legnaro non ci sta e si butta in avanti a caccia del pareggio: al 62’ è ancora Esposito a cercare la girata vincente su azione di corner, ma Di Stasio fa buona guardia sul primo palo.
Gli ultimi minuti sono da cuore in gola, con i padroni di casa che sfiorano il tris con una capocciata di Pierfrancesco Ongaro che sibila sul fondo e con gli ospiti che vanno ad un passo dal pareggio con una punizione dal limite dell’indomito Esposito: il destro dell’ex centravanti di Fossò e Curtarolese è destinato all’incrocio dei pali, ma Di Stasio salva tutto a mano aperta con un prodigioso colpo di reni.



ABC ARRE BAGNOLI-AURORA LEGNARO 2-1
ABC ARRE BAGNOLI: Di Stasio, Cecconello (22’ s.t. Bader Massaghri), Ongaro, Grazian (22’ s.t. Amine Massaghri), Trovò, Minelli (41’ s.t. Zanardo), Redi (27’ s.t. Bertipaglia), Busso, Zagolin (27’ s.t. Nicolò Sandon), Donati, Bernardi. A disp. Creuso, Frizzarin. All. Diego Sandon.
AURORA LEGNARO: Tono, Lazzarin, Giulio Pittaro, Michele Pittaro (24’ s.t. Smaggiato), Fornaro, De Rossi, Rigato (8’ s.t. Spiandorello), Giorgio Pittaro, Esposito, Salmaso, Seno (36’ s.t. Regazzo). A disp. Zancato, Pizzo, Fava, Rossi, Cacco, Bianchi. All. Matteo Lunardon.
ARBITRO: Martucci di Verona.
RETI: 23’ p.t. Esposito, 39’ p.t. Bernardi, 47’ p.t. Grazian.
NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti Seno, Lazzarin, Minelli, Bader Massaghri e Grazian. Angoli: 4-5. Fuorigioco: 3-3. Recuperi: 2’ e 5’.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie