02 Agosto 2021
News

DOMANI SERA ALLENAMENTO CONGIUNTO COL POZZONOVO. MISTER SANDON: «STARE INSIEME, RIDERE E SCHERZARE CI HA PERMESSO DI RITROVARE QUEL CLIMA DI SPOGLIATOIO CHE MANCAVA TANTISSIMO»

16-06-2021 09:49 - News Generiche
Diego Sandon, allenatore dell'Arre Bagnoli Candiana
Ultime fatiche per la prima squadra dell'Arre Bagnoli Candiana, che
domani sera concluderà questo inedito «pre-ritiro» post Covid con un
allenamento congiunto con il Pozzonovo, ambiziosa compagine di Eccellenza.
In attesa di definire con maggiore precisione le date della preparazione e
della nuova stagione, abbiamo chiesto a mister Diego Sandon un suo personale
bilancio di questo mese e mezzo di attività.
«Non appena il protocollo ci ha dato l'opportunità di tornare in campo, ci
siamo buttati a capofitto programmando due sedute settimanali. È stato bello
rivedere i ragazzi e abbracciarli “virtualmente”, visto che le norme sul
distanziamento restano rigide e vanno rispettate. Tuttavia il solo fatto di
stare di nuovo insieme, di ridere e di scherzare ci ha permesso di ritrovare
quel clima di “spogliatoio” che mancava tantissimo
».
Che tipo di lavoro è stato fatto?

«Non abbiamo effettuato una vera e propria preparazione. Ci siamo
fondamentalmente “rimessi in moto”: era troppo importante tornare in campo,
rincorrere un pallone, assaporare di nuovo l'agonismo di una partitina ma anche
il sapore della fatica, visto che logicamente non c'era la condizione. I ragazzi
si sono divertiti tantissimo. Ci voleva, dopo così tanto tempo
».
Come procede l'allestimento della nuova rosa?

«Il gruppo è pressoché definitivo. Stiamo solo cercando di inserire alcuni
elementi del 2002 e del 2003, sia per proseguire nel progetto “linea verde” in
cui la società crede ciecamente sia per farci eventualmente trovare pronti
qualora si dovesse concretizzare l'opportunità di un ripescaggio in Promozione.
Se ne parla da tempo, alla luce del nuovo format dei gironi a 14 squadre: se si
dovesse aprire uno spiraglio, considerando l'obbligo dei tre “fuori quota”
sempre in campo, bisognerà essere pronti con i giovani già in casa
».

Realizzazione siti web www.sitoper.it