01 Febbraio 2023
News

BILANCI, OBIETTIVI E PROSPETTIVE: PAROLA A MASSIMO LAZZARIN

03-01-2023 17:57 - News Generiche
Massimo Lazzarin, presidente onorario dell'ABC Arre Bagnoli
A meno di due settimane dalla ripresa del campionato di Promozione, che scatterà domenica 15 gennaio con la prima giornata di ritorno, in casa ABC Arre Bagnoli è tempo di bilanci.
La parola va al presidente onorario Massimo Lazzarin, che analizza così i dodici mesi appena mandati in archivio.
«Sul piano sportivo il 2022 si è chiuso in maniera più che dignitosale parole del dirigente arancioneroCon la prima squadra, pur se ripescati ad agosto, siamo riusciti a centrare l’impresa della salvezza arrivando addirittura al quarto posto finale: ora, a fine andata, siamo fuori dalla zona-playout ed è su questa strada che dovremo proseguire il percorso. Anche il settore giovanile sta andando molto bene, con la qualificazione alla fase élite primaverile sia della juniores che degli Allievi e con un numero sempre maggiore di bambini che partecipano alle attività non agonistiche. Le prossime stagioni saranno determinanti, perché ogni società dovrà strutturarsi in base alle novità previste dalla Riforma dello Sport: abolizione del vincolo sportivo, introduzione del lavoro sportivo anche nei dilettanti… Si verrà a creare un bel divario tra chi riuscirà ad organizzarsi e chi, invece, intraprenderà la strada dello sport amatoriale senza vincoli o impegni particolari».
La disamina del presidente onorario arancionero entra più nel dettaglio.
«Anche quest’anno la prima squadra è giovanissima, con un’età media di 22.8 anni, e in estate abbiamo cambiato l’allenatore e diversi giocatori. La prima metà di stagione è servita soprattutto a conoscersi e, in tal senso, è stato fatto un ottimo lavoro da parte dello staff tecnico, in primis da mister Matteo Lunardon. A dicembre abbiamo cambiato alcuni giocatori e ne approfitto per ringraziare chi ci ha lasciato: tutti bravissimi ragazzi, che si sono sempre comportati benissimo. In campo abbiamo sempre espresso un buon gioco: in fase realizzativa non abbiamo avuto grossi problemi, realizzando 22 gol, ma al tempo stesso ne abbiamo subìti 20. Con i nuovi innesti cerchiamo di coprirci un po’ di più: tutti ragazzi di grande qualità, che ci daranno sicuramente una grossa mano. Quest’anno il girone è molto più difficile, con squadre competitive e attrezzate che hanno speso tanto: nel girone di ritorno dovremo essere bravi a sfruttare le nostre caratteristiche, cercando di correre più degli altri e di eliminare le disattenzioni che all’andata ci sono costate diversi punti».
L’analisi si chiude con altre accorate riflessioni.
«Un grosso applauso va al presidente Pierluigi Boaretto e al vice Federico Voltan, per il loro continuo e prezioso impegno finalizzato a reperire le risorse economiche necessarie per portare avanti la società. Un doveroso ringraziamento va anche a tutti gli sponsor che ci stanno sostenendo. Come detto in apertura, le prossime stagioni saranno molto impegnative e l’auspicio è quello di trovare appassionati di calcio e di sport disposti a mettersi in gioco per dare una mano alla nostra gloriosa società».

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie